Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione delle reti distributive nel settore auto in Europa: il reg. EU 1400/2002

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Evoluzione delle reti distributive nel settore auto in Europa: il regolamento UE 1400/2002 14 complessità, costo, forte correlazione tra professionalità degli interventi svolti e affidabilità, durata e sicurezza del bene siano tuttavia distribuiti con successo con schemi molto meno restrittivi di quanto non accada nel settore auto, a beneficio di una diversificazione dell’offerta in termini di servizi collegati e con un aumento della concorrenza effettiva e conseguente riduzione del prezzo al consumo. La ristrutturazione delle reti ha portato ad una riduzione progressiva del numero di operatori delle reti di distribuzione, che ha raggiunto nel 2002 il nuovo record negativo degli ultimi 5 anni attestandosi ad un valore di 91.690, pari ad una riduzione del 5,7% rispetto all’anno precedente, per una riduzione complessiva del 15.1% a partire dal 1997: un dato ancora più significativo se si osserva in dettaglio la dinamica delle reti che ha visto l’apertura dei nuovi network di distribuzione per i marchi Smart (Daimler Chrysler) e Mini (BMW). I 13 principali marchi, che insieme pesano per l’84% del totale dei veicoli trasporto passeggeri del mercato europeo con il 67% di tutti i punti vendita, hanno eliminato circa 1500 punti vendita dal 1997, ovvero il 19,3% del totale. Anche sul fronte dell’assistenza autorizzata le reti ufficiali hanno perso il 2%, attestandosi ad un valore di 109 895 nel 2002. Di questi, il 19,1% è solo punto assistenza, il resto è assistenza associata a un punto vendita. In totale,dal 1997, le reti ufficiali hanno perso l'8% dei punti di assistenza. Specularmente, le vendite medie di ciascun punto vendita sono aumentate del 35% dal 1996 al 2002 1 . Incrociando il dato con il valore dell’incremento dei punti vendita satellite (da 753 a 4097 negli ultimi 6 anni) si capisce quale sia la dinamica: i piccoli punti vendita vengono attratti nell’orbita dei dealers maggiori oppure chiudono trasformandosi in punto di assistenza (fig. 1.4). of the Treaty to certain categories of motor vehicles distribution and servicing agreement, 15.11.2002 1 Fonte: GMAP European car distribution handbook 2002.

Anteprima della Tesi di Lucio Tropea

Anteprima della tesi: Evoluzione delle reti distributive nel settore auto in Europa: il reg. EU 1400/2002, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lucio Tropea Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3726 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.