Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La successione imprenditoriale e lo sviluppo di conoscenza nell'impresa familiare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

contesto diverso da quello della famiglia e del rapporto di dipendenza fra padre e figlio. La dipendenza ora si muta in collaborazione, ed è un cambiamento di prospettiva non facile, soprattutto per la generazione adulta. Nel prosieguo di questo scritto si analizzeranno proprio queste tematiche, cercando di individuare nei protagonisti, nelle persone a fianco di questi, e nel processo di inserimento del successore le vie migliori per fare in modo che il lungo processo di successione imprenditoriale sia positivo e fruttuoso per le persone coinvolte e per l’azienda di famiglia. La successione a cui si pensa in questo lavoro è, però, quella imprenditoriale. Si tratta di succedere nell’organo imprenditoriale e non di trovare lavoro alle dipendenze del padre. Essere imprenditori non vuole dire solo svolgere un lavoro prestabilito, ma inventarsene uno nuovo, magari mai svolto da nessuno in quel modo. La stessa etimologia del termine ci chiarisce che essere imprenditori significa fare qualcosa di nuovo, e questo vale anche per la giovane generazione rispetto a ciò che è stato fatto dalla vecchia, se si tratta di successione imprenditoriale. Tutto ciò significa che nel processo imprenditoriale di successione la giovane generazione necessariamente porta nell’azienda di famiglia della novità, fa evolvere qualche componente del sistema, sia esso la produzione, o la gestione delle persone, o gli strumenti di marketing, o qualsiasi altra parte di quel complesso sistema cognitivo chiamato impresa. Nel processo di successione imprenditoriale allora questo sistema cognitivo subirà un’evoluzione, uno sviluppo di conoscenza per, ad esempio, il lancio di nuovi prodotti, o l’introduzione di un sistema di controllo di gestione, o per nuovi accordi distributivi o produttivi. E’ logica conseguenza che il patrimonio di conoscenze su cui si regge il funzionamento dell’azienda di famiglia abbia a mutare, a svilupparsi e evolversi di pari passo con la maggior influenza che il successore avrà sull’organizzazione. Solo però, è importante ribadirlo, se la successione è imprenditoriale, non ‘proprietaria’ o ‘lavorativa’, nel senso di ripetere meccanicamente le azioni della generazione al potere. Il collegamento evidenziato nel titolo dello scritto appare quindi evidente, se c’è successione imprenditoriale, allora essa è intimamente legata allo sviluppo di conoscenza nell’impresa familiare. Dopo aver analizzato le principali teorie organizzative di produzione di conoscenza nell’impresa, si

Anteprima della Tesi di Carlo Scarbolo

Anteprima della tesi: La successione imprenditoriale e lo sviluppo di conoscenza nell'impresa familiare, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo Scarbolo Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7892 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 58 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.