Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il falso in bilancio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE III giuridico specifico 8 , ovvero, negando all�avverbio �fraudolentemente� qualsiasi finalit� selettiva sul versante dell�elemento psicologico, ha degradato il falso in bilancio da reato che secondo alcuni sarebbe connotato dal dolo di frode ad una sorta di contravvenzione punibile indifferentemente a titolo di dolo o colpa. Questi ed altri i limiti applicativi di una figura criminosa germogliata nel clima di un�epoca in cui il crollo della borsa di Wall street faceva temere per un collasso complessivo dell�economia mondiale, affine per indeterminatezza della fattispecie e picchi sanzionatori al tipo dei reati contro l�economia pubblica, permeata nella sua ratio dall�esigenza di costituire una risposta recisa ai �fatti molto gravi i quali hanno attirato l�attenzione dell�opinione pubblica� 9 . Peraltro � noto al legislatore penale dell�emergenza l�espediente di apprestare misure poco meno che simboliche, al solo effetto di ingenerare segnali rassicuranti per la collettivit�; intento che non deve essere stato estraneo al legislatore del �30 se lo stesso Rocco, nella veste di Ministro di Grazia e Giustizia, ammetteva che �queste disposizioni hanno soprattutto un valore morale. Esse costituiscono un monito solenne rivolto agli amministratori, liquidatori e sindaci delle societ� per richiamarli alle necessit� di una maggiore prudenza e di una diligenza maggiore� 10 . E, come a molte delle disposizioni penali sorrette da questi intenti, cos� anche al delitto di false comunicazioni sociali � toccata l�ingenerosa sorte di una sostanziale abrogazione ex facto 11 , se � vero quanto uno studioso rivela, che �dal 1970 al 1995 le decisioni edite in materia di false comunicazioni sociali sono circa criminalit� societaria era spesso strettamente collegata ad una pi� vasta trama di rapporti illeciti (non solo corruttivi): si alimentava cos� un atteggiamento talora poco attento al rispetto del principio di determinatezza e precisione, il quale, pur percorso da una reale e rispettabile tensione etica, era nettamente orientato al risultato� (corsivo nostro). 8 Per una ricostruzione aderente a quella proposta nel testo, ancora ALESSANDRI, I nuovi reati societari, cit., 4 ss., il quale, trattando degli allargamenti giudiziali delle fattispecie, fa apparire come �esemplare la �storia� del falso in bilancio, divenuto un reato dal profilo incerto in tutti i suoi elementi oggettivi e soggettivi e, di recente in modo scoperto, a tutela di beni giuridici in continua crescita, sotto lo strumentale, ma ben poco appagante, ombrello della �plurioffensivit��. Non di rado, poi, nell�interpretazione si erano prepotentemente affacciate considerazioni attinenti a elementi �esterni� alla fattispecie, ad esempio riguardo al fine �illecito� (beninteso non tipizzato) di certe operazioni, sempre allo scopo di allargare la presa delle fattispecie�. 9 Cos� il ministro Rocco nel suo discorso pronunciato alla Camera dei Deputati in occasione della conversione in legge del R. Decreto legge 30 ottobre 1930, n.1449, riportato in Rivista di diritto commerciale, 1931, 533. 10 ROCCO, cit., 534. 11 In senso critico sull�uso simbolico della sanzione penale, ALESSANDRI, I reati societari: prospettive di rafforzamento e di riformulazione della tutela penale, in Riv. it. dir. proc. pen., 1992, 489: �un eccessivo, non calibrato ricorso alla sanzione penale nel campo della patologia societaria esprime una � non importa se consapevole � rinuncia alla sua efficacia deterrente, pur agitata come vessillo di sempre rinnovati rigori di moralizzazione dell�attivit� economica�.

Anteprima della Tesi di Alessandro Taraborrelli

Anteprima della tesi: Il falso in bilancio, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessandro Taraborrelli Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7701 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.