Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il falso in bilancio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE VIII strumenti in grado di assicurare l�effettivit� della tutela; ma soprattutto offensivit�, intesa sia come attenta selezione dei beni giuridici penalmente rilevanti, sia come tipizzazione delle sole condotte realmente lesive di tali beni� 24 . Sennonch�, gi� a una prima lettura del d. lgs. n.61, si rimane delusi dalla distribuzione degli illeciti sotto capi dalla dubbia finalit� sistematica 25 . Il primo incorpora le falsit�, ovvero una serie di contravvenzioni per ciascuna delle quali � prevista la corrispondente figura delittuosa, caratterizzata dal verificarsi di un danno patrimoniale; nel secondo, contrariamente a quanto si dichiara nella rubrica � �degli illeciti commessi dagli amministratori� � troviamo soltanto alcuni degli illeciti che un amministratore pu� commettere: perch�, ad esempio, non comprendervi l�art.2625 posto che non necessariamente mediante un falso pu� impedirsi il controllo da parte di terzi sull�attivit� sociale? E ancora, il capo terzo riunisce gli �illeciti commessi mediante omissione�, variando ancora una volta il criterio � la condotta e non pi� i soggetti � in base al quale ripartire i reati; il quarto e ultimo raccoglie �altri illeciti� di primaria importanza quali l�infedelt� patrimoniale e l�aggiotaggio, oltre a disposizioni di vario contenuto. C�� da chiedersi se non fosse preferibile raggruppare le diverse disposizioni in base ai beni giuridici che il legislatore ha individuato nel patrimonio, nell�integrit� del capitale sociale e nel regolare funzionamento degli organi sociali, riversando in un capo sulle disposizioni comuni norme come quelle sulla confisca, l�attenuante e l�estensione delle qualifiche soggettive. Sul piano dell�offensivit�, si sono ritenute meritevoli di pena soltanto quelle offese in grado di colpire soggetti (persone fisiche o giuridiche) piuttosto che oggetti, per questo per proteggere beni giuridici astratti come la veridicit� e completezza dell�informazione societaria 26 sono state adottate tecniche sanzionatorie meno repressive della libert� personale (arresto per chi materialmente commette il reato, sanzioni amministrative per le societ�) 27 . Nella stessa prospettiva, si � creduto di ravvisare nella sola fattispecie di danno l�unica opzione penale compatibile con 24 Cos� si legge nella relazione al d. lsg. n. 61/2002. 25 Confermano l�irrazionalit� del sistema di classificazione MUSCO, I nuovi reati societari, cit., 3 s. e GIUNTA, La riforma dei reati societari ai blocchi di partenza. Prima lettura del d. legisl. 11 aprile 2002, N. 61, in Studium juris, 2002, 697 s. 26 A tale riguardo, emblematiche le affermazioni del relatore alla Camera del disegno di legge delega: �il mercato chi �? Il mercato non � mica un soggetto fisico. Il penale non � come il civile. Nel penale non � che io tutelo la correttezza, io tutelo interessi reali� (G.ROSSI �PECORELLA, Italia, paradiso off- shore?, in MicroMega, 4/2001, 196). 27 �Si vuole, cio�, compensare il minor rischio penale per gli amministratori e gli altri soggetti attivi � che hanno pur sempre operato nell�interesse della societ� � con il maggior rischio amministrativo per la societ� nel cui interesse si � agito� (CARACCIOLI, Le nuove false comunicazioni sociali e la crisi dei beni giuridici indeterminati, in Riv. trim. dir. pen. ec., 2002, 474).

Anteprima della Tesi di Alessandro Taraborrelli

Anteprima della tesi: Il falso in bilancio, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessandro Taraborrelli Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7703 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.