Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Asimmetria e flessibilità nel sistema regionale spagnolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Relativamente alle competenze, secondo l’art. 14 allo Stato erano attribuite materie come: la cittadinanza, i rapporti tra Stato e Chiesa, la politica estera, l’ordine pubblico, la difesa, l’emissione della moneta, il tribunale supremo. Secondo l’art.15 allo Stato spettava la legislazione sul diritto penale, sociale, mercantile, processuale, sui pesi e misure, sulle miniere e sulla stampa, ma l’esecuzione di tali competenze poteva essere lasciata alle Regioni. L’art. 16 prevedeva esclusiva competenza delle Regioni, solo nelle materie residuali rispetto agli articoli precedenti e sulle quali lo Stato si riservava il potere di determinarne i principi fondamentali (bases). L’art. 20 sanciva il principio secondo cui l’esecuzione delle leggi statali nelle regioni autonome spettava alle autorità regionali. Si trattava di un sistema di competenze, dunque, molto articolato. La Costituzione, da un lato attaccava l’unitarismo e riconosceva la “capacità politica” delle regioni con competenze non solo esecutive, ma anche legislative,

Anteprima della Tesi di Andrea Macciocchi

Anteprima della tesi: Asimmetria e flessibilità nel sistema regionale spagnolo, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze economiche e bancarie di Siena

Autore: Andrea Macciocchi Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2206 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.