Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi tecnica attraverso il trading system e il decision support system. Uno studio pratico di alcuni titoli azionari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione all’analisi tecnica celesti, dei pianeti, del giorno della notte, avevano la capacità di ripetersi indefinitivamente a causa della concomitante presenza di due forze contrastanti, una costruttiva e una distruttiva. Elliott si ispirò, per definire la sua teoria ai movimenti di flusso e riflusso del mare. Egli fa riferimento al triplo ritmo con cui le onde raggiungono la costa, ben conosciuto dalla guardia costiera di Cape Cod, che approfittava della pausa che seguiva la terza ondata per tirare a riva le barche 3 . La teoria di Elliott sostiene che il mercato azionario segue un ritmo ripetitivo di cinque onde al rialzo seguite da tre onde al ribasso. Un contributo importante allo sviluppo dell’analisi tecnica fu dato da Gann 4 , celebre trader americano, che ha scoperto , sviluppato e applicato con notevole successo un insieme di regole matematiche e di forme geometriche basate non soltanto sul movimento dei prezzi, ma anche e soprattutto sulla durata degli stessi. Egli studiò approfonditamente l’evoluzione dei prezzi dei mercati mobiliari e delle commodities nordamericani a partire dal 1820 e ricostruiti in serie storiche in base ai dati rilevati dagli archivi del British Museum di Londra e dell’Astor Library di New York 5 . Tali ricerche condussero Gann a ritenere che i mercati siano governati da leggi e regole riferibili al comportamento degli operatori e al suo ciclico e ricorrente riproporsi. Per questo egli evidenziava come una corretta speculazione poteva avere luogo dopo un attento e rigoroso studio, unito ad una buona capacità psicologica nell’interpretare i fenomeni. Il lavoro di Gann richiama l’analisi tecnica classica, anche se il suo approccio personale ed i suoi metodi variano in maniera sostanziale da quelli tradizionali. Possiamo concludere che a fondamento dell’analisi tecnica vi sono diverse teorie (Dow, Elliott, Gann) che non hanno riscontri scientifici in senso stretto, ma che costituiscono 3 G. DEFENDI, Manuale del Trader, Milano Finanza, 2000. 4 Durante il mese di ottobre del 1909 in soli 25 giorni di borsa aperta Gann esegui ben 286 operazioni, sia di acquisto, che di vendita allo scoperto. Di queste 286 operazioni solo 22 si conclusero con esito negativo. Gann riuscì a moltiplicare il capitale iniziale per 10, con un guadagno complessivo del 1000% in 25 giorni.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Giordano

Anteprima della tesi: L'analisi tecnica attraverso il trading system e il decision support system. Uno studio pratico di alcuni titoli azionari, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Giordano Contatta »

Composta da 224 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4948 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.