Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione, implementazione e sperimentazione di un ambiente per la video summarization

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CICLO DI SVILUPPO DI UN SISTEMA DI VIDEO SUMMARIZATION 10 considerata come key-frame. Quindi viene applicato lo stesso metodo per la rilevazione degli estremi di uno shot. La differenza zFk last(,) viene calcolata tra la frame corrente k di una sequenza e l'ultima key-frame estratta F last utilizzando gli istogrammi di colore. Se questa differenza supera una certa soglia T, la frame corrente è scelta come nuova key-frame. La procedura di estrazione è la seguente: StepF StepkSifzFkTFk last lastlast 11 22 : :[,](,) = ∀∈>⇒= dove S è il numero di frame all'interno di uno shot. La procedura di estrazione (1) è poi adattata utilizzando le informazioni sul movimento derivanti dalle operazioni della videocamera secondo un certo insieme di regole. Per una inquadratura con zoom, devono essere estratte almeno due frame, una all'inizio ed una alla fine dello zoom. La prima rappresenta una vista globale mentre l'altra una vista più dettagliata della scena. Nei casi di panoramica, il numero di frames da scegliere dipenderà dalla frequenza di variazione del contenuto visivo: idealmente, il contenuto visivo coperto da ogni key-frame dovrebbe avere una piccola sovrapposizione, oppure ciascuna frame dovrebbe coprire un diverso oggetto della scena. Di solito le frames che hanno meno del 30% di sovrapposizione nel loro contenuto visivo sono scelte come key-frames. Un metodo di estrazione delle key-frames simile alla procedura (1) può essere trovato anche in [36], anche se non c’è l’utilizzo delle informazioni di movimento. Nell'approccio presentato in [29], si calcola prima il valore della discontinuità tra la frame corrente k e le N frames precedenti. Questo viene fatto confrontando l'istogramma di colore della frame k con l'istogramma di colore medio delle N frames precedenti e cioè il valore: (1)

Anteprima della Tesi di Salvatore D'onofrio

Anteprima della tesi: Progettazione, implementazione e sperimentazione di un ambiente per la video summarization, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Salvatore D'onofrio Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 738 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.