Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Terminologia di origine slava nella lingua inglese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

0.2. Situazione degli studi Va anzitutto sottolineato che la bibliografia interessante l'argomento è scarsissima e questa è una conferma della poca attenzione che i linguisti britannici hanno dedicato al tema. Esso potrebbe apparire poco rilevante, e invece aiuta a comprendere l'importanza degli atteggiamenti mentali dei popolo nella fondazione e nello sviluppo dei loro rapporti culturali. La bibliografia utilizzata è sostanzialmente di tre generi: quella che ha fornito le informazioni per l'inquadramento storico-politico, quella di carattere socio-culturale e infine quella di carattere linguistico necessaria per l'analisi etimologica e semantica dei termini considerati. Da quel che abbiamo detto si evince che la ricerca di fonti informative su di un argomento in buona parte sconosciuto è stata difficile. I testi consultati nella facoltà di studi slavi ed est-europei dell'università di Londra hanno comunque fornito gli elementi necessari alla stesura di una tesi che oltre all'analisi tecnica della lingua ha voluto dare un'idea più completa di tutto ciò che ha giocato un ruolo importante in questo processo di acquisizione linguistica. Particolarmente importante è stata la consultazione di due autori: Tolstoy (1875) e Fletcher (1966). Importanti, il primo perché fornisce una testimonianza dei rapporti tra Ivan IV ed Elisabetta I (XVI sec.), rapporti che emergono dalla corrispondenza dei due sovrani; il secondo perché è testimonianza del già accennato atteggiamento di sufficienza degli inglesi nei confronti dei russi, esso fornisce, inoltre una serie di vocaboli slavi che col tempo sono diventati parte integrante del lessico inglese. Per una precisa analisi linguistica sono stati utilizzati l'Oxford English Dictionary e l'Oxford Dictionary of English Etymology affiancati dal dizionario monoligue russo Ozegov.

Anteprima della Tesi di Laura Eliantonio

Anteprima della tesi: Terminologia di origine slava nella lingua inglese, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Laura Eliantonio Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4153 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.