Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Io non son cieco ne la pittura'' Pietro Aretino e le arti figurative

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La prima fase della sua vita e della sua carriera, prima dell’approdo a Venezia, si svolge tra Perugia, Roma, Mantova e Reggio. Poche sono le tappe che interessano il nostro studio prima del 1527. Nel 1510 egli si trova a Perugia, a contatto con giovani di spicco, così diversi da lui e alla ricerca di contatti utili. A Perugia svolge un breve apprendistato come pittore, significativo per il futuro rapporto con l’arte. Scrive Cottino Jones: Si sa di certo, infatti, che egli incominciò la sua attività artistica non come artista della penna, bensì del pennello. La felice attenzione ai dettagli nei loro aspetti più pittorici sarà una costante della sua arte, fin dalle sue prime composizioni in versi che si fanno appunto risalire alla sua esperienza perugina. 15 Dopo questo giovanile approccio con la pittura non smetterà mai di interessarsi all’arte e agli artisti: questo legame influirà sia sugli scritti, sia sulle teorie poetiche ed estetiche e gli farà precorrere (si vedrà poi se in maniera più o meno consapevole) la strada della critica d’arte. 15 Ivi, p. 4.

Anteprima della Tesi di Teresa Gravante

Anteprima della tesi: ''Io non son cieco ne la pittura'' Pietro Aretino e le arti figurative, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Teresa Gravante Contatta »

Composta da 260 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3921 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.