Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I testi di Carlos Castaneda e la risocializzazione del loro lettore

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Le seguenti note sono state quindi realizzate seguendo un certo criterio di selezione guidato dall�interesse primario della ricerca. Carlos Aranha nasce a Cajamarca, in Per�, nel 1925. Dopo dei tentativi di studiare arte, all�et� di trenta anni si trasferisce negli Stati Uniti, dove intraprende gli studi di antropologia alla Universit� di California di Los Angeles, acquisendo il nome di Carlos Castaneda. Tra gli altri ha come professore Harold Garfinkel, il fautore dell�orientamento etnometodologico. Agli inizi degli anni sessanta, per compiere una ricerca di etnobotanica, Castaneda si spinge in Messico, dove incontra un anziano indio Yaqui in cui crede di aver trovato il suo informatore. Come ricorda lo stesso Castaneda: Quando incontrai Don Juan ero uno studente di antropologia abbastanza dedito ai miei studi e volevo iniziare la mia carriera di antropologo professionista pubblicando la maggior quantit� possibile di materiale. Ero deciso a scalare il mondo accademico e, secondo i miei calcoli, il primo passo avrebbe dovuto essere la raccolta di informazioni sull�uso delle piante medicinali da parte degli indiani della regione sud-occidentale degli Stati Uniti. (�). Mi proponevo di raccogliere piante medicinali, portare i campioni al Giardino Botanico dell�UCLA perch� fossero identificati, descrivendo poi le modalit� e i motivi per cui gli indiani del sud-est li utilizzavano. Immaginavo di raccogliere migliaia di voci e di pubblicare una vera e propria enciclopedia sull�argomento. 6 In realt� l�indio, che si fa conoscere con il nome fittizio di don Juan Matus, � uno sciamano che porta il giovane studente di antropologia ad intraprendere 6 Carlos Castaneda, The Active Side of Infinity, Laugan Productions Inc., USA , 1997 ; Il lato attivo dell’infinito, trad. di Alessandra De Vizzi e Maria Barbara Piccioli, RCS Libri S.p.a. , Milano, 1998, ( ed. Superbur Saggi 2000 ), pp. 39-40 .

Anteprima della Tesi di Emanuele Montemurro

Anteprima della tesi: I testi di Carlos Castaneda e la risocializzazione del loro lettore, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Emanuele Montemurro Contatta »

Composta da 259 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1915 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.