Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Maurizio Ponzi. Tra arte e mestiere

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

coincidenze, potremmo sostenere che in realtà fu la Rossi Drago che attirò a sé l’adolescente Ponzi. Comunque la si pensi resta il fatto che quest’incontro gli aprì in qualche modo le porte di un nuovo percorso che vedremo essere di fondamentale importanza per il futuro regista. Certo l’impatto non è dei più piacevoli. Quella rivista gli sembra astrusa, troppo su di tono e certamente non adatta alla sua giovane età («[...] era un modo di parlare di cinema che mi risultava difficile») 2 , ma non si perde d’animo e invece di abbandonare decide di spostarsi su altri fronti. Le sue letture preferite diventano allora «Hollywood», «Novelle Film», i cineromanzi, il primo grado insomma. Per un paio d’anni, prima di tornare a comprare pubblicazioni più tecniche, come appunto «Cinema Nuovo», colleziona riviste con le facce dei divi che sorridono dalle copertine patinate. Ecco tornare nuovamente quel suo procedere a tappe, senza salti improvvisi ma, anzi, con veri e propri periodi di assaporamento, come quando un degustatore di vini, prima di dare un responso, guarda e odora con attenzione il prezioso liquido, poi ne sorseggia una piccola dose facendola scivolare in bocca prima da una parte poi dall’altra aiutandosi con la lingua, e poi deglutisce. In realtà è solo il comportamento di un ragazzo che procede un passo alla volta assorbendo ricordi ed emozioni da ogni momento della sua vita. Il cinema è un nuovo mondo tutto da scoprire che non si spegne quando le luci della sala si riaccendono; lo schermo non è più una 2 L’argomento di quel numero di «Cinema Nuovo» è Il cinema e la resistenza, con articoli scritti, tra gli altri, da CesareeZavattini, Franco Antonicelli, Renzo Renzi, Italo Calvino, Callisto Cosulich.

Anteprima della Tesi di Gaetano Buompane

Anteprima della tesi: Maurizio Ponzi. Tra arte e mestiere, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Gaetano Buompane Contatta »

Composta da 234 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1778 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.