Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Percezione di sé e disabilità: Sé, corpo e ambiente

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Sin dai tempi antichi i filosofi hanno ammonito: “Conosci te stesso”, perché il Sé è oggetto di conoscenza. I.1 LA PERCEZIONE DEL SÉ Un’impressione coerente di se stessi si compone di due elementi: il concetto di Sé, cioè, la costellazione di elementi cui una persona fa riferimento per descrivere se stessa, ciò che sappiamo di noi stessi; e l’autostima, cioè una valutazione circa le informazioni contenute nel concetto di Sé, è quello che proviamo nei confronti di noi stessi (Arcuri, 1985). La ricerca ha dimostrato che i bambini cominciano a riconoscere la propria immagine allo specchio attorno ai due anni d’età (Lewis e Brooks-Gunn, 1979). Tuttavia lo sviluppo di un concetto di Sé richiede molto più tempo. L’aspetto importante di un processo di crescita armonica ed equilibrata consiste nella possibilità di una consapevole conoscenza delle proprie caratteristiche fisiche, psichiche e relazionali. Ci sono momenti nella vita degli individui in cui diventano cruciali certe domande apparentemente semplici, ma che nascondono grandi complessità, per es. “Chi sono io realmente?”, “Quali sentimenti sto provando in questo momento?”. L’interrogarsi sulle proprie abilità e competenze, ecc..Tutte le decisioni che prendiamo, tutte le azioni che

Anteprima della Tesi di Maria Laura Pistis

Anteprima della tesi: Percezione di sé e disabilità: Sé, corpo e ambiente, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Maria Laura Pistis Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 15608 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.