Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fondamento della tolleranza religiosa nell'ordinamento italiano e negli atti e documenti dell'Unesco

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 l’Italia, la Spagna e il Portogallo. Il XVI sec. forse fu uno dei periodi più cruenti per quanto concerne le guerre di religione 9 . Ma dette guerre non ebbero tutte lo stesso esito. In Germania dopo la pace di Augusta (1555) si affermò il principio: cuius regio eius religio. In base a questo principio il diritto di definire la confessione religiosa dello Stato passava dall’Imperatore ai Principi. Ai dissidenti non era data altra possibilità che emigrare verso luoghi dov’era professata la loro fede. In Francia vennero invece emanati una serie di editti di tolleranza a favore della nobiltà calvinista che culminarono nell’editto di Nantes (1598). Sviluppo analogo si ebbe in Polonia dove si riconobbero uguali diritti alla Chiesa cattolica, a l’Ecclesia Maior e all’Ecclesia Minor (1573) 10 . 9 Basti ricordare alcune delle guerre e dei massacri avvenuti nel XVI sec.: Guerra della lega di Smalcanda, tra Carlo V e i principi luterani tedeschi (1546-1547); Massacro di calvinisti francesi a Vassy e inizio delle guerre di religione in Francia (1562); Massacro di protestanti francesi, meglio ricordata come “Notte di S.Bartolomeo” (1572). AA.VV., Enciclopedia Labor, cit.,vol VII, p.56. 10 L’Ecclesia Maior riuniva Calvinisti, Luterani e Fratelli boemi; l’Ecclesia Minor riuniva Anabattisti e Antitrinitari.

Anteprima della Tesi di Leonardo D'alessandro

Anteprima della tesi: Il fondamento della tolleranza religiosa nell'ordinamento italiano e negli atti e documenti dell'Unesco, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Leonardo D'alessandro Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6314 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.