Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'idrogeno: il vettore energetico del futuro. Prospettive di utilizzo nelle applicazioni stazionarie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione INTRODUZIONE Jeremy Rifkin, autore del saggio Economia all’Idrogeno, osserva: “Togliete il petrolio ed altri combustibili fossili dall’equazione umana e la civiltà industriale moderna cesserà di esistere. Con i combustibili fossili scaldiamo case e uffici, facciamo funzionare fabbriche e mezzi di trasporto, con l’elettricità derivata da combustibili fossili illuminiamo le città e comunichiamo a distanza, con l’aiuto dei combustibili fossili coltiviamo cibi, con materiali prodotti da combustibili fossili costruiamo edifici, con farmaci derivati da combustibili fossili curiamo le malattie. E ancora, in contenitori e pacchetti di plastica fatta di combustibili fossili conserviamo ciò che abbiamo in eccesso, con i petrolchimici produciamo abiti ed elettrodomestici. In pratica ogni aspetto dell’esistenza moderna è costituito, alimentato o influenzato dai combustibili fossili.” Rifkin, basandosi sulle stime di numerosi esperti, ritiene che l’era dei combustibili fossili stia volgendo a termine, che le riserve di petrolio si stiano esaurendo rapidamente, con la naturale conseguenza di aumento della quotazione del greggio a livelli proibitivi per qualunque economia. Rifkin ha, probabilmente, voluto eccedere coscientemente nel descrivere apocalitticamente nel suo saggio il futuro della civiltà, ma il pericolo esiste e non va sottovalutato. Anidride carbonica (CO 2 ) e monossido di carbonio (CO) sono alla base dell'effetto serra e dell'incremento delle malattie respiratorie,

Anteprima della Tesi di Massimo Innocente

Anteprima della tesi: L'idrogeno: il vettore energetico del futuro. Prospettive di utilizzo nelle applicazioni stazionarie, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Innocente Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3201 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.