Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

JLab: un sistema per la creazione di animazioni di algoritmi. Gestione degli algoritmi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 2 Terminologia della Visualizzazione del Software Definiamo i termini principali ai quali faremo riferimento: • programma: Insieme di istruzioni che rappresentano i dati e gli ordini da impartirsi all'elaboratore per la soluzione di un particolare problema • algoritmo. Insieme finito di istruzioni deterministiche che, prendendo dei dati in input, produce un risultato in un tempo finito. • software: Programmi, algoritmi e linguaggi di cui è munito un elaboratore La visualizzazione del software è il campo di ricerca in continua evoluzione che studia le tecniche tipografiche, grafiche e di animazione per facilitare la comprensione del software. Di conseguenza definiamo i campi di ricerca che da essa discendono: • visualizzazione dei programmi: Studia le tecniche che prevedono l'uso della visualizzazione del codice e delle strutture dati in forma statica o dinamica per migliorare la comprensione dei programmi • visualizzazione degli algoritmi: Studia i meccanismi di astrazione che permettono la visualizzazione dei concetti fondamentali degli algoritmi. • animazione di algoritmi:

Anteprima della Tesi di Leonardo Battagli

Anteprima della tesi: JLab: un sistema per la creazione di animazioni di algoritmi. Gestione degli algoritmi, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Leonardo Battagli Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 982 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.