Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lavoro sportivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 inquadrarsi nella categoria degli enti pubblici non economici per il fatto di non perseguire lo scopo di lucro. La stessa Giurisprudenza tra le sue varie sentenze, riguardanti conflitti o controversie inerenti il mondo sportivo, ha sempre affermato inequivocabilmente la natura pubblica del Coni. Ad esso sono stati affidati dallo Stato poteri , attribuzioni, compiti e funzioni che attengono alla cura e gestione di alcuni interessi dell’intera collettività nazionale come l’organizzazione ed il potenziamento dello sport nazionale; il controllo e l’incremento del patrimonio sportivo nazionale; il coordinamento e la disciplina dell’attività sportiva comunque e da chiunque esercitata; nonché l’approntamento degl i atleti per le Olimpiadi e per tutte le altre manifestazioni sportive nazionali ed internazionali. Molte delle suddette funzioni sono state delegate alle Federazioni sportive per ogni singolo sport, le quali svolgono inoltre la funzione importantissima del riconoscimento delle società che intendono organizzare sport attribuendo loro la qualità di società sportive. Per quanto concerne la natura delle federazioni, il loro inquadramento nell’orbita pubblica o privata non è stato di facile interpretazione sin dalla legge n. 426 del 1942 che parlava delle federazioni come organi

Anteprima della Tesi di Rossano Contaldo

Anteprima della tesi: Lavoro sportivo, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Rossano Contaldo Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3137 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.