Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un modello di sviluppo ecocompatibile: il progetto ''Banca dati Vestina''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 che intendono avere una certa ricettività e/o attività di ristorazione dovranno essere scelte quelle con caratteristiche tipologiche meno aggressive, come ad esempio campeggi, aziende agrituristiche, rifugi, strutture che rappresentano scelte senz’altro meno “invasive”, così come i punti di ristoro dovranno utilizzare necessariamente i prodotti locali. Un discorso analogo vale per quel che riguarda le attività sportive all’aria aperta. Non tutte possono essere prese in considerazione: saranno infatti da escludere quelle che producono rumori molesti, inquinamento, o che implicano infrastrutture di grosso impatto, mentre le attività che mettono in diretto contatto il turista con la natura saranno le più indicate; l’escursionismo, l’alpinismo, l’arrampicata sportiva, lo scialpinismo, lo sci da fondo, la mountain-bike, l’equitazione. Non è da tralasciare il fatto che tali attività spesso richiedono una gestione ed una organizzazione poco onerosa. Non sono da dimenticare, inoltre, tutte le attività relative alla formazione ambientale, quindi corsi di educazione ambientale con particolare attenzione alle scolaresche, ancora attenzione per le particolari

Anteprima della Tesi di Matteo Rossi

Anteprima della tesi: Un modello di sviluppo ecocompatibile: il progetto ''Banca dati Vestina'', Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Matteo Rossi Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1592 click dal 17/06/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.