Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le convenzioni matrimoniali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Cap. I Le convenzioni matrimoniali: definizione e caratteri generali agli interessi del gruppo familiare. Tuttavia, la riconduzione di questi tipi negoziali ad una nozione lessicalmente diversa da quella generale, non consente, sul piano applicativo, di sottrarle alla disciplina generale dei contratti, anche se restano da considerare come contratti sui generis, regolati in primis e innanzitutto dalle norme speciali appositamente dettate per essi dagli artt. 160-166bis, e solo in via sussidiaria ed integrativa assoggettati alla disciplina generale dei contratti. Sotto un altro profilo, si è sottolineata la differenza che, rispetto alla figura contrattuale, sarebbe data dal carattere programmatico tipico della convenzione 6 . Ora, se è sicuramente innegabile che, quanto meno in linea di massima, le convenzioni sono negozi regolatori in astratto del regime patrimoniale e non già dispositivi, in concreto, di singoli beni determinati 7 , non va, però, dimenticato che il carattere “programmatico” di un accordo patrimoniale tra due soggetti non è certo di ostacolo alla sua natura contrattuale 8 . Qualcuno, poi, ha ritenuto di poter riscontrare un elemento di diversità tra il contratto e le convenzioni matrimoniali, in considerazione del particolare oggetto dell’intesa che, nelle convenzioni matrimoniali, sarebbe dato non già da “un rapporto giuridico patrimoniale”, bensì “dalla complessa situazione giuridica, che compete 6 RUSSO, L’autonomia privata nella stipulazione di convenzioni matrimoniali, in Le convenzioni matrimoniali e altri saggi sul nuovo diritto di famiglia, Milano, 1983, p. 156, il quale intende per “convenzioni matrimoniali” gli atti che, programmaticamente, sono diretti a porre e regolare il regime patrimoniale della famiglia. 7 GABRIELLI, Acquisto in proprietà esclusiva di beni immobili e mobili registrati da parte di persona coniugata, in Vita not.,. 1984, p. 658. 8 OBERTO, op .ult. cit., p. 685 s.

Anteprima della Tesi di Federica Cucco

Anteprima della tesi: Le convenzioni matrimoniali, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Federica Cucco Contatta »

Composta da 233 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10431 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 42 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.