Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La narrativa di James Cain

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 delle “scene” dei suoi romanzi ben si adatta alle esigenze sceniche e scenografiche del cinema. In tutti i suoi romanzi, Cain ripercorre grosso modo gli stessi temi: sembra, infatti, di leggere la stessa storia con personaggi diversi. Da buon giornalista quale era, Cain dà l’impressione di voler riscrivere la stessa storia con nomi alterati, come ben si faceva una volta per proteggere la privacy dei protagonisti. Invero, c’è un reale fatto di cronaca che ha ispirato The Postman Always Rings Twice. Lo stile di Cain ha poi una peculiarità particolare: se pubblicassimo in sequenza cronologica tutti i cosiddetti romanzi noir (e le short stories dello stesso genere) scritti dall’autore in un unico volume, avremmo l’impressione di trovarci di fronte ad un trattato di psicologia o di psicopatologia criminale, dove gli stessi fatti e gli stessi comportamenti vengono più e più volte raccontati, spesso con le stesse modalità, da personaggi diversi, appartenenti anche a diverse classi sociali e svolgenti differenti mestieri, quasi a ribadire e sottolineare una radicata e sempre uguale e costante malvagità nel comportamento umano. Come si diceva, l’interesse critico per Cain appare piuttosto esiguo e limitato al periodo compreso tra il 1940 e il 1979. Infatti, a parte tre opere recentemente apparse, i volumi e gli articoli pubblicati dopo il 1980 sono quasi esclusivamente ristampe di libri precedenti o rivisitazioni di precedenti articoli, che raramente offrono qualche spunto in più rispetto agli originali. Di sicuro hanno scritto, e molto, sull’influenza che i romanzi di Cain hanno esercitato (e a volte tuttora esercitano) sul mondo del cinema, hollywoodiano in particolare, ma anche con qualche esempio europeo. Nelle pagine che seguono ci dedicheremo all’analisi degli otto dei romanzi di James Cain che più si avvicinano al genere poliziesco, per quanto esse non appartengano propriamente né al giallo d’analisi, né al giallo d’azione. Sebbene alcune caratteristiche 5 Così scriveva Cain nel 1942 nella prefazione di Three of a Kind.

Anteprima della Tesi di Emanuela Anna Villa

Anteprima della tesi: La narrativa di James Cain, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Emanuela Anna Villa Contatta »

Composta da 225 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2197 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.