Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi del posizionamento strategico delle imprese. il caso della telefonia mobile

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

propria forza competitiva. Anche in questo caso si configurerebbe un abuso di posizione dominante per cui l’antitrust vieta a SIP di commercializzare questo servizio fino a che non sarà assegnata almeno una seconda licenza oltre a richiedere un intervento della CEE attraverso una procedura di infrazione delle norme di concorrenza. Tale procedura viene aperta nel 1993 ma congelata già un anno dopo con l’impegno del Governo italiano a assegnare una seconda licenza entro l’aprile dello stesso anno. Il 15 dicembre 1994 viene pubblicato il bando di gara e sono ammessi a partecipare tre consorzi: Omnitel, Unitel e Pronto Italia. Alla vigilia della scadenza per presentare le offerte definitive Omnitel e Pronto Italia si alleano diventando OPI con partecipazioni rispettive del 70 e del 30%. OPI e Unitel hanno una compagine azionaria simile con partecipazione a maggioranza italiana ma con presenze internazionali, strategie sostanzialmente uguali, differiscono però in termini di prezzi di servizi offerti. Il 28 marzo 1994 la gara viene chiusa e la licenza affidata ad Omnitel Pronto Italia. Il 30 novembre vengono offerte a TIM e OPI due identiche concessioni rilasciate dal ministro delle Poste e Telecomunicazioni per l’esercizio del servizio cellulare GSM. A dicembre OPI accetta, TIM poco dopo previo accoglimento parziale di una richiesta d’indennizzo per la perdita del diritto di fornitura esclusiva fino al 2004. 1.4 Situazione attuale in Italia Attualmente il mercato italiano è totalmente concorrenziale. Vi sono quattro gestori di telefonia mobile con caratteristiche e strategie in parte dovute alla situazione che hanno affrontato al momento del loro ingresso in questo settore, avvenuto in tempi molto diversi.

Anteprima della Tesi di Camilla Zan

Anteprima della tesi: L'analisi del posizionamento strategico delle imprese. il caso della telefonia mobile, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Camilla Zan Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3409 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.