Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cabotaggio in Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 La recessione però ha colpito duramente anche molte delle medie e piccole imprese produttrici di articoli di tradizionale esportazione, quali i generi di abbigliamento, le calzature, le pelletterie, ecc.; l’“economia sommersa”, in parte legata a questi tipi di produzione, pur continuando ad essere un elemento di sostegno per il resto dell’economia ed una valvola di sfogo per la disoccupazione e la sottoccupazione mediante l’ampio ricorso al “lavoro nero”, non è certamente in grado di risolvere i problemi di fondo dell’industria italiana. Il recupero della produttività e dell’efficienza tecnologica può infatti passare solo attraverso il rilancio della media e grande azienda, che resta la struttura portante di ogni Paese economicamente avanzato. La crisi economica mondiale ha naturalmente toccato in modo pesante anche l’Italia, tanto che nel triennio 1981-83 il reddito nazionale diminuì (-1,6%) e soltanto nel secondo semestre del 1983 (con la caduta del prezzo del petrolio) si è avviata una ripresa per altro lenta e moderata. Il fenomeno di terziarizzazione si è andato imponendo. Gli addetti alla pubblica amministrazione ed ai servizi che nel 1973 rappresentavano il 43% della forza lavoro, sono ora attestati sul 56%. L’economia italiana, d’altra parte, ha dimostrato di essere in grado di superare il grave ritardo che si era accumulato nell’acquisizione di nuove tecnologie affidate all’elettronica e di saper evitare il rischio grave di trovarsi collocata fuori mercato di fronte alle soluzioni introdotte nelle grandi imprese che operano a livello mondiale.

Anteprima della Tesi di Giancarlo Criscuolo

Anteprima della tesi: Il cabotaggio in Italia, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giancarlo Criscuolo Contatta »

Composta da 305 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4205 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.