Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cabotaggio in Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1948 a far parte dell’OECE, l’odierno OCSE, l’organizzazione internazionale promossa dagli Stati Uniti per aiutare la ricostruzione economica dei Paesi europei mediante aiuti economici (il famoso piano Marshall). Nella progressiva apertura dell’economia italiana agli scambi con l’estero una tappa decisiva fu, nel 1951, l’adesione alla CECA, base e premessa per la futura Comunità Economica Europea, di cui l’Italia fu uno dei soci fondatori. Col 1951 nasce in pratica la moderna economia italiana, basata essenzialmente sull’industria. Questa economia industriale sfruttava l’unica grande risorsa a disposizione dell’Italia: l’abbondanza di manodopera. Era un taglio reciso con l’Italia rurale del passato, il che, se da un lato costituiva un indubbio salto di qualità implicante profonde ripercussioni sociali oltre che economiche, dall’altro poneva le premesse di quello sviluppo contraddittorio, che avrebbe finito col portare il Paese all’odierna situazione, con alcuni settori industrialmente ben sviluppati, altri del tutto carenti e con una agricoltura rimasta povera ed abbandonata a se stessa. Si vede nella tabella n.1 nella prossima pagina come si distribuisce la popolazione attiva tra i tre settori (agricoltura, industria e terziario) all’interno delle varie regioni e l’indice di coloro che sono in cerca di occupazione.

Anteprima della Tesi di Giancarlo Criscuolo

Anteprima della tesi: Il cabotaggio in Italia, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giancarlo Criscuolo Contatta »

Composta da 305 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4205 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.