Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Itinerari di autorealizzazione. Formazione e stile di vita nell'ordine dei Frati Minori Rinnovati

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 dunque di fronte ad un’alternativa di modalizzazione del bisogno di potere, che può quindi indirizzarsi o nella ricerca di sviluppo delle proprie risorse personali, mirando ad accrescere la libertà, l’autonomia, l’indipendenza, la creatività etc., secondo una prospettiva autorealizzativa, nel rispetto e in armonia con gli altri (<>); oppure nella direzione che mira ad ottenere il massimo controllo possibile del mondo, usando gli altri come oggetti su cui poter esercitare il proprio dominio (<>). Secondo Fromm: “Il <> è la perversione del <>. La capacità dell’uomo di far uso produttivo dei suoi poteri costituisce la sua potenza; l’incapacità la sua impotenza. [...] Dove manca la potenza, la relazione dell’uomo con il mondo risulta pervertita, e si trasforma in desiderio di dominare, di esercitare il potere sugli altri, quasi fossero oggetti” (Fromm, 1971, p. 72). Nel richiamarsi all’orientamento produttivo, Fromm dunque, si riferisce all’esercizio del “potere di”, alla capacità di sviluppare ed esprimere le proprie potenzialità e alla “attiva e creativa relazione dell’uomo con i suoi simili, con se stesso e con la natura”. Ed è proprio a quest’orientamento che intendiamo riferirci nel considerare le tendenze all’autorealizzazione, quell’area cioè definita dai processi di accrescimento individuazione, autonomia, autosviluppo, produttività, attuazione di sé, autorealizzazione, processi considerati da Maslow come puri sinonimi e definiti da lui stesso come “continua attuazione di potenzialità, di capacità e di talenti, come compimento di una missione, o vocazione, o destino e così via, come conoscenza più piena e accettazione della natura intrinseca della persona in gioco, come tendenza incessante all’unità, all’integrazione e alla sinergia all’interno della persona” (Maslow, 1971, p. 35). Secondo Maslow “la pienezza umana”, che egli riassume sotto il nome di autorealizzazione, possiede anche una definizione descrittiva, catalogante, misurabile, psicologica e rivelatrice, in base a poche ricerche sperimentali e a innumerevoli ricerche cliniche, “delle caratteristiche sia dell’essere umano pienamente evoluto, sia di quello che si sta evolvendo bene. Tali caratteristiche non sono soltanto descrivibili obbiettivamente: sono pure piacevoli, gratificanti

Anteprima della Tesi di Giovanni De Gregorio

Anteprima della tesi: Itinerari di autorealizzazione. Formazione e stile di vita nell'ordine dei Frati Minori Rinnovati, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Giovanni De Gregorio Contatta »

Composta da 201 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2499 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.