Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di un dispositivo ad infrarossi per misure in vivo di temperatura per applicazioni cardiochirurgiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

la tecnica ancora oggi più usata è quella tradizionale anche se molti ospedali hanno cominciato a eseguire l’intervento a cuore battente che sembra dare ottimi risultati sia immediati che a lungo termine, e garantisce una degenza del paziente minore. L'operazione tradizionale a cuore aperto dura da due a quattro ore e si effettua in anestesia generale. Il paziente resta da uno a tre giorni in sorveglianza nel reparto di cure intensive. Dopo la degenza in ospedale, che dura da una a due settimane, ci vuole una convalescenza di circa quattro settimane. A seconda dell'impegno fisico che comportano, le attività abituali si possono riprendere dopo due-tre mesi. I risultati a lungo termine del bypass aorto-coronarico sono eccellenti. Nella maggior parte dei casi si ha la scomparsa dei sintomi anginosi. Il beneficio è in genere duraturo. Solo una minoranza dei pazienti avrà bisogno di nuova chirurgia, normalmente 10 o più anni dopo il primo intervento. Dati i miglioramenti nelle tecniche chirurgiche, sempre meno pazienti avranno in futuro bisogno di un ulteriore intervento. In alcuni sottogruppi di pazienti, soprattutto quelli in peggiori condizioni, il bypass aorto-coronarico migliora la sopravvivenza a distanza.

Anteprima della Tesi di Salvatore Melchionda

Anteprima della tesi: Sviluppo di un dispositivo ad infrarossi per misure in vivo di temperatura per applicazioni cardiochirurgiche, Pagina 11

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Salvatore Melchionda Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1966 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.