Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ignorantia legis scusabile ed inescusabile. Orientamenti dottrinari e giurisprudenziali con particolare riferimento al settore ambientale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 dunque o sulla condotta tipica o sull’evento tipico” 2 . Prima dell’entrata in vigore della legge n.19/90, era stabilita la irrilevanza dell’errore sulle circostanze e sulle condizioni di punibilità del reato(elementi estranei alla fattispecie tipica). Il nuovo art.59 ne prevede, limitatamente alle circostanze aggravanti, la conoscenza o, almeno, la ignoranza colpevole. Per quel che riguarda l’errore sui c.d. presupposti del fatto, attesa la mancanza di una previsione legislativa, la soluzione offerta dalla dottrina è orientata per affermarne la rilevanza almeno ai fini dell’esclusione del dolo. Ultima questione relativa agli elementi estranei al fatto tipico, non risolta dal legislatore normativamente, è quella che riguarda il nesso causale tra la propria azione e l’evento. Per ciò che concerne i reati a forma libera si afferma che tale errore non ha rilievo poiché, nel caso in cui l’evento prodotto sia comunque quello che si intendeva cagionare, non ha alcuna importanza che il fatto sia stato determinato da una diversa serie causale. Ciò trova puntuale riscontro nella generale irrilevanza delle concause e nella disciplina prevista dagli 2 Contento, Corso di diritto penale, vol. II, Laterza, Bari, 2000, p. 186.

Anteprima della Tesi di Giampiero Calia

Anteprima della tesi: Ignorantia legis scusabile ed inescusabile. Orientamenti dottrinari e giurisprudenziali con particolare riferimento al settore ambientale, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giampiero Calia Contatta »

Composta da 159 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2026 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.