Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tracce di statica archimedea in L. B. Alberti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 GABRIELLA REALE Tracce di Statica archimedea in Leon Battista Alberti Introduzione La finalità di questa ricerca è il recupero di attenzione per l’antica scienza dei pesi, attraverso l’analisi degli errori, delle contraddizioni e delle scoperte che si avvicendano nei secoli e si riscontrano tra le pagine dei più illustri trattatisti di meccanica e statica di tutti i tempi. In parti-colare oggetto di osservazione privilegiata è stata la scoperta di tracce di statica archimedea nell’opera di Leon Battista Alberti. In un passo del De Re Aedificatoria L. B. Alberti dopo aver descritto le macchine utilizzate nei cantieri si sofferma sulla leva e sul suo funzionamento, riconoscendo in essa l’origine e la ragion d’essere delle prestazioni che quelle macchine offrono; conclude il passo una dettagliata descrizione del modo di costruire con mezzi elementari una leva ed un esempio numerico nel quale egli mostra come debba essere applicata la regola che lega pesi e distanze in condizioni di equilibrio. Allo stesso passo è esplicitamente indirizzato il lettore dell’altra sua opera, i Ludi Matematici, che voglia conoscere la spiegazione del funzionamento di uno strumento assai versatile che egli propone di costruire e di utilizzare anche come bilancia: “l’equilibra”. Il testo albertiano è fonte inesauribile di studi, di ricerche e di rinnovate edizioni critiche, tuttavia non sempre è stato correttamente interpretato, e talvolta anche tradotto,

Anteprima della Tesi di Gabriella Reale

Anteprima della tesi: Tracce di statica archimedea in L. B. Alberti, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Gabriella Reale Contatta »

Composta da 85 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1816 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.