Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il passaggio all'euro tra percezione e realtà

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 La moneta 4 , «fatto sociale totale » Alla moneta sono tradizionalmente riconosciute tre funzioni principali, quella di mezzo di scambio, di unità di conto, e di mezzo della conserva- zione della ricchezza. Nelle moderne economie, gli scambi avvengono beni contro moneta, per cui, per acquisire beni, è necessario procurarsela; inoltre la moneta ci per- mette di misurare valori che in termini fisici fanno riferimento a diverse u- nità di misura e costituisce uno dei possibili modi verso cui incanalare il ri- sparmio, e quindi uno degli strumenti di portafoglio a disposizione degli individui. La moneta riguarda numerosi altri aspetti sociali: mezzo di scambio, rap- presenta un collegamento sociale forte, non soltanto fra gli individui che se ne servono, ma anche fra le persone e lo Stato, attraverso le procedure di tassazione e di ridistribuzione. Tale riferimento sociale collega il membro di una società all’organizzazione della stessa. I valori espressi in unità monetarie sono anche un linguaggio immerso nel- l'inconscio individuale e collettivo, che consente di garantire gli automati- smi dell'atto di acquisto (scale di valore e memoria dei prezzi). La moneta è infine un elemento fondamentale della psicologia individuale, connessa all'apprendimento di ciò che si è e di ciò che si può divenire. Tale complessità del fenomeno monetario comporta quindi la ricerca di tutte le conseguenze di un cambiamento di riferimento derivante da tassi di cambio 4 Dischetto metallico coniato con titolo, peso e valore stabilito, per le esigenze degli scambi commerciali. È un qualsiasi mezzo di pagamento negli scambi, che serve da misura comune dei prezzi; oggi in particolare, ogni titolo di credito convenzionalmente riconosciuto.

Anteprima della Tesi di Silvia Solazzi

Anteprima della tesi: Il passaggio all'euro tra percezione e realtà, Pagina 6

Diploma di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Silvia Solazzi Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2452 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.