Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gender Advertisements, Erving Goffman, 1979: un confronto in chiave attuale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Da una parte, infatti, la donna continua, in una buona percentuale dei casi esaminati, ad essere raffigurata in una posizione di subordinazione rispetto all’uomo, e questo è in linea con quanto teorizzato da Goffman nel 1979. Dall’altra, però, si nota anche che la rappresentazione dell’uomo sta cambiando, avvicinandosi, in modo quasi impercettibile ma deciso, a quella che prima era la raffigurazione tipica della donna. La mia ricerca ha tratto il materiale da esaminare da due diversi tipi di periodici, uno con un target prevalentemente maschile ed uno con un target prevalentemente maschile. Il risultato più sorprendente è che i cambiamenti relativi alla rappresentazione dell’uomo, di cui si è detto sopra, sono rinvenibili quasi esclusivamente nelle pubblicità selezionate dal periodico con il target maschile.

Anteprima della Tesi di Erica Colizzi

Anteprima della tesi: Gender Advertisements, Erving Goffman, 1979: un confronto in chiave attuale, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Erica Colizzi Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12376 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.