Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le previsioni demografiche per la Campania: metodologie di analisi e risultati

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

trasversale con la mortalità e la migrazione in quanto per i fenomeni poco variabili come il primo o poco prevedibili come il secondo, i vantaggi logici di questo approccio sono relativamente ridotti, mentre gli svantaggi pratici, in termini di onerosità di calcolo, possono essere sensibili; mentre per la fecondità si opera in via longitudinale. La previsione di un qualsiasi processo per via complessiva e con un certo taglio temporale attraverso una variabile di sintesi 7 (come la speranza di vita) devono tenere conto di ciò che è successo nel recente passato, sia alla variabile in esame, sia alle variabili che si pensa abbiano una più diretta influenza su questa 8 . Quello che varia è il modo con cui queste informazioni vengono utilizzate dando vita a diversi metodi previsionali. In alcuni casi ci si basa sul proprio intuito, portando ad una scelta non peggiore delle altre, ma certamente non confrontabile con le altre su base oggettiva. Una seconda possibilità è quella di considerare l’evoluzione della variabile nel corso degli ultimi anni, cercando di individuare il modello che né determina l’evoluzione nel corso del tempo e di estrapolarlo al prossimo futuro. 7 I valori di sintesi possono essere: la speranza di vita (eo) per il fenomeno mortalità o il tasso di fecondità totale (TFT) per la fecondità o il tasso di mortalità totale(TMT) per la mortalità. 8 per esempio se si vuole prevedere il fenomeno mortalità attraverso la previsione del valore speranza di vita alla nascita si deve tener conto di solito di ciò che è accaduto nel recente passato sia a eo che alle variabili che si pensa abbiano una più diretta influenza sulla stessa (come il reddito pro capite, le scoperte mediche, le politiche in termine di prevenzione).

Anteprima della Tesi di Andrea Venditti

Anteprima della tesi: Le previsioni demografiche per la Campania: metodologie di analisi e risultati, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Venditti Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2792 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.