Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ragazze di vita. Per una storia della prostituzione nella Firenze di età moderna

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 oltre al già citato aumento demografico fecero crescere, ponendoli fuori dalla società, una massa di diseredati. Alla prostituzione ufficiale, quella che le varie società tolleravano e conoscevano, andava sommandosi una prostituzione tanto reale quanto nascosta : un esercito di prostitute di riserva oggetto, nel ‘600, di quella che Focault chiamerà “la grande reclusione” che riempirà gli istituti di correzione, gli ospizi, le navi dei deportati nei possedimenti d'oltremare. Da questo periodo ci una sarà una correlazione, che andrà ingigantendosi in proporzioni esponenziali, tra l’aumento delle classi povere e la diffusione della prostituzione. In alcune città portuali non c’era solo un gran numero di ecclesiastici, ma anche di soldati e marinai, che automaticamente si portavano dietro un numero alto di prostitute. La presenza di un esercito, soprattutto in tempo di pace, sconvolgeva spesso la vita di una comunità. I soldati diventavano infatti i principali clienti dei bordelli, e spesso erano attivi protagonisti di molestie sessuali contro serve o donne che si erano avventurate nei pressi degli accampamenti militari. E’ interessante sottolineare come, in periodi di povertà, anche le ragazze “per bene” avessero l’abitudine, usanza abbastanza comune nella nostra penisola, di prostituirsi per un breve periodo di tempo, atto a mettere da parte i soldi per la dote, elemento indispensabile per il matrimonio 5 . Questo curioso aspetto era per lo più sconosciuto alla maggioranza della società, che aveva nella sua testa chiara una divisione tanto netta quanto, ovviamente, imprecisa : quella tra donne vergini, che successivamente 5 Cfr. O. Hufton, “ Destini femminili : storia delle donne in Europa, 1500- 1800, Mondadori, Milano, 1996

Anteprima della Tesi di Christian Campigli

Anteprima della tesi: Ragazze di vita. Per una storia della prostituzione nella Firenze di età moderna, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Christian Campigli Contatta »

Composta da 100 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11682 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.