Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità penale del sanitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 Definizione di trattamento sanitario Preliminare all’indagine sulla liceità del trattamento sanitario risulterà sicuramente un’analisi sulla definizione di quest’ultimo. In effetti, nella letteratura medico-legale, varie sono le definizioni di trattamento medico chirurgico, ed in questo elaborato si dovrà darne conto così da poter ricavare un ambito possibilmente definito della responsabilità del suddetto professionista. La meno lata, e anche più antica, definizione sembra essere quella del Grispigni 1 che è del 1914.”Una modificazione dell’organismo altrui compiuta secondo le norme della scienza, per migliorare la salute fisica e psichica delle persone”. Da questa definizione , però, rimanevano fuori alcune attività mediche effettuate non sull’uomo, ma indirizzate lo stesso alla tutela della salute della persona: le attività diagnostiche. 1 Così il GRISPIGNI F., La responsabilità penale per il trattamento medico-chirurgico arbitrario, p.673 e segg., 1914; nello stesso senso l’INTRONA F., La responsabilità professionale nell’esercizio delle arti sanitarie, Cedam, Padova 1955

Anteprima della Tesi di Roberta Mancuso

Anteprima della tesi: La responsabilità penale del sanitario, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberta Mancuso Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14560 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.