Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Spamming: profili tecnici e giuridici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 altri (tramite i cosiddetti link) e accessibile a richiesta dell’utente. Ogni documento, purché registrato in un sito della rete ed identificato in modo univoco con il suo indirizzo URL 7 diventa immediatamente accessibile da qualsiasi angolo del mondo. Possiamo immaginare che i documenti archiviati nei diversi e lontani punti del web sono concettualmente suddivisi in una serie di pagine contenenti testi, immagini, suoni, filmati ecc. 8 creati utilizzando il linguaggio HTML 9 . Queste pagine possono essere trasferite da un angolo all’altro della rete in tempo reale grazie al citato protocollo HTTP, universalmente condiviso. Per navigare tra le varie pagine, il software necessario è un Web Browser (che in italiano potrebbe tradursi come “sfogliatore” di pagine), che permette all’utente di visualizzare sullo schermo del proprio computer testi opportunamente impaginati, immagini e filmati, magari accompagnati da colonne sonore; il tutto, in un pout pourri multimediale che va sempre più di moda. Ciò che rende particolari le “pagine” di Internet rispetto a quelle di un normale libro, è che sono ipertestuali: ovvero si possono leggere sia in forma piana, dall’inizio alla fine ,come si leggerebbe un libro, o una rivista, sia seguendo percorsi personali di ricerca, resi possibili dalla 7 sta per Universal Resource Locator identificatore uniforme di risorse, metodo standard per comunicare con un server in rete e passargli indirizzi per raggiungere una pagina Web o comandi da M. D'Auria, op.cit. Editori riuniti, 1996. 8 G. Ziccardi, Il diritto di Internet, ed. Mucchi, 1999 pag. 47 9 Hyper-text Markup Language linguaggio di marcatura ipertestuale per la costruzione di pagine web da R.Guidi, F.Zanichelli, L’abc di Internet, ed. Newton pag. 43

Anteprima della Tesi di Valerio Caroselli

Anteprima della tesi: Spamming: profili tecnici e giuridici, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Valerio Caroselli Contatta »

Composta da 136 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1759 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.