Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Topografia ed urbanistica della città di Mantova

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

meglio la scienza agrimensoria, di cui erano maestri. Le colture cerealicole, di tipo estensivo, dovettero trovare grande applicazione nella suddetta zona, dove l'abbondanza di terreno disponibile, dopo le opportune bonifiche, iniziate già nel VI sec., richiamò certamente un gran numero di coloni dell'Etruria propria. Alla coltura dei cereali dovette alternarsi la coltura delle leguminose, come testimonia un ritrovamento di lenticchie in grande abbondanza in un sondaggio di Piazza Sordello a Mantova. Tramite lo sfruttamento agrario della zona, essi adottarono la cultura a maggese del territorio. Separarono le terre vergini da quelle coltivate, iniziarono le opere di bonifica, e sostituirono ad un'economia prevalentemente pastorale un'economia basata su un'agricoltura razionale o sul commercio. La penetrazione della cultura etrusca nel cuore della Padania si era avvalsa delle vie fluviali, che rimasero essenziali mezzi di comunicazione anche in età romana. Le maggiori città etrusche sorgono di solito in vicinanza di uno o più corsi d'acqua, capaci di fornire un approvvigionamento idrico abbastanza costante ed al tempo stesso, una facile via di comunicazione. Per quanto concerne l'aspetto e la produzione prettamente artistica della città, si assiste a fenomeni innovativi, quali l'introduzione di

Anteprima della Tesi di Francesca Velardi

Anteprima della tesi: Topografia ed urbanistica della città di Mantova, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Francesca Velardi Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4719 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.