Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'industria alimentare e il caso dei prodotti biologici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 1.3.2.1. L’ agro – alimentare dopo Seattle Quindi, nella conferenza tenutasi il 30 novembre 1999 non è stato possibile raggiungere per i paesi membri un accordo riguardo i temi discussi, compreso il discorso dell’agricoltura e delle biotecnologie. E’ emersa tuttavia (P. de Castro, 2000), in grande evidenza, la centralità dell’agricoltura e soprattutto, dell’agroalimentare, con particolare riferimento alle tematiche della sicurezza degli alimenti e della qualità nei prodotti agricoli e agro – alimentari. In campo agricolo ed agro – industriale è importante non ripartire da zero ma conservare, per i lavori successivi, quanto di positivo si è già informalmente convenuto. Resta pertanto prioritari, accanto al tema del riequilibrio dei sostegni in agricoltura, l’obiettivo di conseguire a livello multilaterale la protezione ed il riconoscimento dei prodotti agricoli ed agro – alimentari la cui qualità, in quanto intimamente legata al territorio, consente a questi prodotti di fregiarsi di denominazioni di origine ed indicazioni geografiche. Quindi nel contesto della liberalizzazione dei mercati, caratterizzata dallo smantellamento delle tariffe doganali e dalla riduzione dei sostegni legati alla quantità di prodotto ottenuto, è necessario eliminare gli ostacoli tecnici agli scambi che attualmente vedono i nostri prodotti a denominazione di origine o con indicazioni geografiche impunemente usurpati sui mercati dei Paesi terzi. Si tratta di un patrimonio importante per l’agricoltura nazionale in quanto esso rappresenta in termini di fatturato e consumo, un valore di oltre 25.000 miliardi di lire. Per queste produzioni tipiche abbiamo già ottenuto il pieno riconoscimento a livello

Anteprima della Tesi di Francesco Marchina

Anteprima della tesi: L'industria alimentare e il caso dei prodotti biologici, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Marchina Contatta »

Composta da 183 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8975 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.