Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'industria alimentare e il caso dei prodotti biologici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Comunitario dalla Commissione Europea che sino al 31 dicembre 1999 ha conferito a 101 prodotti, dai formaggi alle preparazioni di carni, dagli oli di oliva agli ortofrutticoli, il titolo di Denominazione di Origine Protetta (DOP) e di Indicazione Geografica Protetta (IGP) Analogo riconoscimento ha già riguardato i vini e le bevande che da soli rappresentano un valore di mercato di quasi 600 miliardi. Bisogna impedire che il nostro Prosciutto di Parma per poter essere commercializzato in Canada debba essere costretto a recare sull’etichetta le parole “il prosciutto originale” perché un’industria canadese ha già registrato il marchio prosciutto di Parma. 1.3.2.2. Le prospettive per il sistema agro – alimentare italiano Sullo sfondo dei conflitti emersi a Seattle e sulle prospettive di riposizionamento competitivo del sistema agro – alimentare italiano su questo scenario, si può analizzare l’intero sistema (visto come sommatoria tra agricoltura – industria di trasformazione – distribuzione) distinguendolo in almeno tre principali componenti (C. Magni, 2000): l’industria agro – competitiva, quella delle aree rurali suscettibili di valorizzazione ed infine quella marginale. ● Per quanto riguarda il sistema agro – alimentare competitivo, riconducibile sostanzialmente alle aree di pianura e all’industria di trasformazione moderna di media – grande dimensione (comprese le forme associative e cooperative) che già detiene rilevanti posizioni sul mercato europeo e talvolta mondiale, si può immaginare che grazie ai miglioramenti della produttività connessi allo sviluppo della ricerca,

Anteprima della Tesi di Francesco Marchina

Anteprima della tesi: L'industria alimentare e il caso dei prodotti biologici, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Marchina Contatta »

Composta da 183 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8975 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.