Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'industria alimentare e il caso dei prodotti biologici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 delle tecnologie e delle moderne tecniche e politiche di vendita, continuerà a sfruttare il vantaggio competitivo del Made in Italy nonostante l’inevitabile, seppur lentissimo, ridimensionamento delle politiche di sostegno comunitario. Più in particolare, tale vantaggio sarà sostenuto, nei confronti dei nuovi entranti, con politiche già largamente in uso, legate alle caratteristiche qualitative dei beni ( processo, prodotto ed origine) e alla loro certificazione DOP, IGP e standard sanitari e merceologici che diverranno elementi vincenti nella competizione, almeno nei ricchi ed esigenti mercati dei paesi industrializzati. La competizione con i nuovi entranti non potrà certo avvenire sul terreno dei costi di produzione quanto sul sistema dei servizi che il Paese saprà assicurare allo sviluppo dell’agro – alimentare specie nel Mezzogiorno. Quindi, il miglioramento del sistema dei servizi alla produzione e alla vendita, una migliore organizzazione aziendale, una politica di certificazione e di qualità (salubrità, naturalità, tradizione, richiamo edonistico e culturale, comunicazione di immagine) come componente immateriale del prodotto per soddisfare una domanda evoluta di alimenti, può costituire, sui ricchi mercati dei paesi industrializzati, quel plus competitivo capace di contrastare, in molti settori, i rischi della globalizzazione. ● Diversa appare la situazione dei sistemi agro – alimentari più tradizionali presenti nelle aree rurali che, per le loro caratteristiche territoriali e produttive, restano ancora ai margini del mercato europeo e - in modo più evidente - in quello internazionale. In queste complesse realtà rurali prevale una agricoltura intensiva, basata sulla piccola

Anteprima della Tesi di Francesco Marchina

Anteprima della tesi: L'industria alimentare e il caso dei prodotti biologici, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Marchina Contatta »

Composta da 183 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8975 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.