Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La capacità matrimoniale del minore in diritto canonico e nel diritto civile italiano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

49 idoneità a divenire titolare del rapporto coniugale e familiare, il prevedere una deroga avrebbe significato concederla per fatti non incidenti sulla capacità. Infine qualche autore 39 ha rilevato che contro l’esclusività ( che parrebbe risultare dall’art. 2, 1° comma, c.c., il quale sancisce che “La maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquista la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilità un’età diversa”), del legame tra minore- maggiore età e incapacità - capacità di agire, si può innanzi tutto utilizzare l’ipotesi, avanzata da parte della dottrina, che la minore età possa incidere anche sulla capacità giuridica di un soggetto. Come si è visto, nulla dice al riguardo l’art. 2, co.1° c.c.(capacità giuridica), il quale sancisce “la maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquisisce la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilita un’età diversa”. Sembrerebbe escludere il legislatore tale eventualità; 40 ciononostante la dottrina si è posto il problema di verificare se talora l’incapacità del minore di comporre determinati atti non sia che il riflesso della sua inidoneità ad essere titolare dei rapporti da essi nascenti. 41 La tesi per cui tali ipotesi potevano essere identificate con quelle in cui certi atti (cd. personalissimi) non possono essere compiute 39 cfr.: GIARDINA, “ Minore età”, in Enc.Giur., XX, Roma, 1990 40 cfr.: BARBERO, Sistema istituzionale del diritto privato italiano, Torino,1970, pag.77 41 cfr.: SANTORO PASSARELLI, Dottrine generali del diritto civile, Napoli, 1959,pag.131

Anteprima della Tesi di Giuseppe Sarno

Anteprima della tesi: La capacità matrimoniale del minore in diritto canonico e nel diritto civile italiano, Pagina 14

Tesi di Dottorato

Dipartimento: utriusque iure/diritto canonico

Autore: Giuseppe Sarno Contatta »

Composta da 223 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10590 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.