Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le organizzazioni territoriali dell’innovazione, il caso Sophia Antipolis

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

predispone un programma di collegamento industriale gestito da una sua apposita struttura (il Centro di Collegamento Industriale). Nel parco si insediano organismi di insegnamento e ricerca (fase istituzionale), grandi gruppi nazionali e internazionali attratti dal potenziale di ricerca e dalla qualità del capitale umano disponibile (prima fase imprenditoriale), nuove imprese spin-off generate da idee e progetti in seno alle grandi imprese presenti nel parco (seconda fase imprenditoriale). Il parco di ricerca tende alla promozione di attività alla frontiera della tecnologia. L’accento è posto sulla “R” della R&S e il parco si muove dunque, verso la scoperta di innovazioni. Questo processo è caratterizzato dall’alto contributo scientifico necessario e dal lungo intervallo temporale richiesto per riuscire ad ottenere positive ricadute economiche. Da questa prospettiva esso ci appare come un ponte gettato per unire la fine del ciclo di vita di una tecnologia giunta a maturazione e l’inizio di un altro che ne rappresenta una nuova. I parchi scientifici di seconda generazione sono rivolti all’innovazione e si affermano a partire dalla seconda metà degli anni ’70: rispetto al parco-raccolta, l’accento si sposta dalla ricerca scientifica (sviluppo delle conoscenze) alla ricerca tecnologica (sviluppo delle applicazioni). Questo tipo di parco è orientato verso la “S” della R&S e si posiziona allora nelle fasi di diffusione e sviluppo del ciclo di vita di un prodotto. Questo significa che esso presenti una crescita accelerata dei risultati conseguibili rispetto agli impegni (risorse

Anteprima della Tesi di Andrea Langkraer

Anteprima della tesi: Le organizzazioni territoriali dell’innovazione, il caso Sophia Antipolis, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Langkraer Contatta »

Composta da 263 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1676 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.