Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un'analisi dei meccanismi di coordinamento, incentivazione, controllo nei gruppi di lavoro ed integrazione nell'organizzazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 umano, è possibile trovare un modo per impiegare in maniera efficiente la moderna tecnologia. Lo stesso discorso vale per le risorse finanziarie, quale elemento senza dubbio indispensabile nei processi produttivi di qualsiasi azienda, ma spesso impiegato in investimenti esterni in grado di migliorare la produttività d’impresa, e dimenticato come possibile investimento in attività umane, inteso come processo di apprendimento e sviluppo di idee, creatività, conoscenze, abilità ed ingegno. Tutte queste caratteristiche fanno parte dell’elemento umano, in questo senso, la maggiore ricchezza che un’impresa possiede sta proprio nelle persone che la compongono, per questo motivo, prima di impiegare risorse nell’acquisire mezzi esterni per competere sul mercato, credo sia necessario riflettere su quell’enorme potenziale composto dalle risorse umane che, tra l’altro sono già remunerate dall’impresa, e spesso non sono considerate come fonti di valore presenti nell’organico e sotto-utilizzate, né sono sostenute attraverso investimenti volti alla formazione, all’apprendimento continuo, allo sviluppo di nuove conoscenze e competenze. In questo senso, lo studio che segue non può limitarsi ad un’analisi economica, seppur approfondita, poiché il termine stesso: “gruppo di lavoro” individua una rilevanza significativa dell’aspetto sociale, da cui non è possibile prescindere poiché costituisce (potenzialmente) il valore aggiunto che un gruppo di lavoro possiede rispetto alla singola somma dei contributi individuali. Una particolarità di questo studio è il suo ambito di applicazione: i gruppi di lavoro, oltre a costituire una modalità di cambiamento organizzativo per imprese che competono a livello internazionale, può essere adottato come modalità di intervento riferita a realtà aziendali che operano in ambito locale, di dimensioni ridotte, in cui non necessitano meccanismi molto articolati di coordinamento dell’azione collettiva, di incentivazione o di controllo (analizzati in questo studio), ma possono attingere la filosofia alla base dello sviluppo dell’attività nei gruppi di lavoro: la cooperazione. Un’ultima caratteristica è data dalla natura del gruppo di lavoro, in grado di fare emergere l’importanza attribuita ad una molteplicità di discipline; questo studio, infatti, costituisce un ambito in cui è facile individuare la rilevanza di una buona integrazione tra discipline diverse, quali la sociologia in grado di

Anteprima della Tesi di Silvia Gazzoni

Anteprima della tesi: Un'analisi dei meccanismi di coordinamento, incentivazione, controllo nei gruppi di lavoro ed integrazione nell'organizzazione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Gazzoni Contatta »

Composta da 141 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5493 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.