Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La devianza minorile. L'istituto di osservazione maschile per i minorenni di Firenze negli anni 1955-77

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

terizzato, fin dalla sua origine, il sistema penale minorile, ad esempio la compenetrazione fra funzione di controllo e di aiuto, il reale effetto stigmatiz- zante di una struttura nata per contribuire al rein- serimento. Lo scopo che mi sono prefissa, nel fare questo lavoro, è stato di dare un volto ai giovani che hanno vissuto l'esperienza dell'IOM, agli operatori che se ne sono occupati, tramite la ricostruzione delle loro storie, in modo da arricchire le ipotesi interpreta- tive con volti, dati reali che ci facciano recuperare emozioni con cui stemperare quel distacco troppo spesso considerato elemento essenziale per studiare fenomeni sociali. Le strutture della Giustizia minorile sono nate per fronteggiare i problemi di devianza dei giovani, esaminando i fascicoli personali dei ragazzi, che so- no passati dall'IOM di Firenze, è emerso chiaramente l'esiguità delle storie riconducibili a criminalità

Anteprima della Tesi di Simonetta Pieralli

Anteprima della tesi: La devianza minorile. L'istituto di osservazione maschile per i minorenni di Firenze negli anni 1955-77, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Magistero

Autore: Simonetta Pieralli Contatta »

Composta da 218 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11002 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.