Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La natura problematica della dialettica negativa in T.W. Adorno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Per giungere a questo tipo di pensiero dialettico-negativo occorre, quindi, esaminare il non-concettuale e pensarlo dialetticamente in rapporto al concettuale, mettendo in moto un processo di riflessione articolata che si incentra su una 'priorità dell'oggetto' (come Adorno la definisce in Dialettica Negativa) 2 . La dialettica quindi,lungi dal realizzarsi in un'ideologia tautologica,vuole tornare ad essere un metodo di riflessione critico ed euristico che mette in luce non solo i paradossi o le antinomie teorico-pratiche della ragione strumentale con le sue implicazioni politiche(totalitarismi e civiltà di massa),ma anche le possibilità ideali di conciliazione tra reale e razionale nell' utopia, cioè di ciò che stà oltre ogni determinazione negativa del reale e del suo dominio ideologico. Sostieniamo che l'interpretazione semplicistica del pensiero 'dialettico negativo' del filosofo francofortese, secondo la quale per Adorno è escludibile a priori che il concetto possa mai coincidere con la cosa, sia errata e banalizzante, in quanto, in numerosi passi di varie opere 3 , 2 T.W.Adorno, Dialettica Negativa, trad. it., Milano 1970, p.37-40 3 Ad esempio : Minima Moralia, trad. it., Torino 1998, e anche Dialettica Negativa.

Anteprima della Tesi di Alessandro Ialenti

Anteprima della tesi: La natura problematica della dialettica negativa in T.W. Adorno, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessandro Ialenti Contatta »

Composta da 254 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4858 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.