Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La libertà di manifestazione del pensiero in rete con particolare riferimento all'esperienza Nord Americana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 c) A-territorialità. O multi-territorialità. Internet non ha frontiere ed un messaggio immesso su un sito web o in un forum line può essere letto da chiunque si colleghi al sito in ogni parte del mondo. Sfruttando le potenzialità offerte dal computer quindi, la rete da una parte riunisce in sé le caratteristiche dei precedenti mezzi di comunicazione (stampa, radio, TV), dall’altra se ne distingue. Utilizzando internet il cibernauta deve continuamente compiere degli atti volontari per giungere all’informazione voluta e quindi difficilmente risulta "assalito" da una notizia non richiesta (come può capitare con i prodotti del broadcasting: TV e radio). Date queste caratteristiche, è perciò difficile trattare internet al pari dei tradizionali mass media, ma nuovi problemi vengono invece posti da questo mezzo di comunicazione. Ci si chiede ad esempio come effettuare la valutazione del regime della proprietà. O se reggerà la disciplina antimonopolistica, dato che tutti, con poca spesa, potranno immettere le proprie idee in rete. Ci si chiede anche quale regime del diritto d’autore sarà applicabile se un’opera, una volta immessa in rete, potrà essere copiata all’infinito con una qualità perfetta, creando tante copie originali, oppure potrà essere, viceversa, modificata in modo egualmente originale. Tuttavia, tra le diverse questioni che la rete apre, a me preme in questa tesi, porre l’attenzione sul fatto che internet sia innanzi tutto un eccezionale mezzo di comunicazione. Partendo dalla valutazione dell’esperienza nord americana, vale a dire degli stati Uniti d’America, dove per primi ci si è interrogati sui risvolti pratici che l’evoluzione della rete ha portato nella vita degli americani, le domande che mi pongo sono essenzialmente queste: 1. se la comunicazione che passa in rete viene regolamentata e se occorra regolamentarla;

Anteprima della Tesi di Mirco Brega

Anteprima della tesi: La libertà di manifestazione del pensiero in rete con particolare riferimento all'esperienza Nord Americana, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mirco Brega Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6294 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.