Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ein Brief di Hugo von Hofmannsthal e le sue traduzioni italiane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 L’impero di Francesco Giuseppe, fondato sul più rigoroso immobilismo e sul richiamo degli antichi fasti, sembra attendere inerme l’avanzare dell’epoca moderna che finirà per sopraffarlo. Parallelamente, in contrasto con questo panorama politico, maturano nella città tendenze profondamente innovatrici; si pensi alla scuola di medicina, punto di riferimento dell’intera Europa, alla filosofia, con personaggi del calibro di Mach, Wittgenstein o Mauthner, alla nascente psicanalisi. «La rottura con la tradizione ottocentesca avviene quindi in Austria in maniera più radicale che altrove, le novità di conseguenza fanno vacillare la precedente immagine del mondo e la fiducia positivistica in un razionale progresso della scienza e della società, la crisi della razionalità classica esplode qui senza avere più argini che possano contenerla 24 ». Ecco allora spiegato il perché dell’assenza di uno stile definito, del dilagare dell’eclettismo che nega l’affermazione dell’individualità del singolo; «è proprio a Vienna che si determina un’assoluta discrepanza fra valori etici e valori estetici, discrepanza che sarà fra le cause della crisi linguistica 25 ». Le basi teoriche della crisi del linguaggio sono da ricercarsi in primo luogo nelle nuove teorie filosofiche di Mach e Mauthner 26 e poi di Wittgenstein, ma anche nel pluralismo linguistico vivo in una monarchia costituita da parecchie minoranze etniche; ad arricchire questo panorama e a dare un ulteriore impulso alla riflessione sulla lingua, non bisogna dimenticare la tradizione di studi talmudici e di esegesi biblica ebraica 27 . 24 PULVIRENTI, GRAZIA, op. cit., p. 10. 25 ivi, p. 11. 26 Per quanto riguarda Mauthner, fondamentale in questo senso è la sua “dottrina” della metafora e del suo valore, di cui ci occuperemo in seguito, in relazione all’uso che Hofmannsthal fa di questa figura retorica. Ernst Mach (1838-1916) elabora invece una teoria che si avvicina di più alla filosofia della scienza. Egli riprende, integrandoli, i dettami di Richard Avenarius, che voleva dare alla filosofia dignità di scienza pura, escludendo ogni metafisica e limitandosi al riconoscimento e all’elaborazione dell’esperienza pura. Mach ritiene che la conoscenza sia un progressivo adattamento ai fatti dell’esperienza, richiesto da bisogni biologici. Compito della ricerca scientifica è in primo luogo quello di usare l’osservazione per adattare i pensieri ai fatti, poi la teoria, per ordinare i pensieri tra loro. Fondamento ultimo della conoscenza viene ad essere, in quest’ottica, il fatto. Tale dottrina si discosta da un’apparente matrice positivista nel non riconoscere al fatto carattere definitivo, risolvendolo invece nelle sensazioni, che Mach ritiene siano gli elementi originari. In questo senso, viene a cadere ogni distinzione fra oggetto fisico e oggetto psichico: se, per esempio, consideriamo un colore, esso è oggetto fisico fintantoché lo osserviamo dal punto di vista della sua dipendenza dalla fonte luminosa; quando invece l’attenzione si sposta sul modo in cui il colore è percepito dalla retina, esso diventa un oggetto psicologico, una sensazione appunto. [ABBAGNANO, NICOLA; FORNERO, GIOVANNI, Filosofi e filosofie nella storia, Torino, Paravia, 1982, vol. 3, p. 473-474.] 27 Cfr. PULVIRENTI, GRAZIA, op. cit., p. 10-11.

Anteprima della Tesi di Laura Franco

Anteprima della tesi: Ein Brief di Hugo von Hofmannsthal e le sue traduzioni italiane, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Laura Franco Contatta »

Composta da 265 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4165 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.