Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studi di proteomica sulla cultivar di grano duro Simeto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 in ogni istante della vita di una cellula, di un tessuto o di un organismo, l’evoluzione di tale complesso sistema. La caratterizzazione e lo studio del complesso sistema proteico presente in una cellula comunque non è solo la naturale conseguenza del sequenziamento dei geni. Infatti ogni proteina non è la mera traduzione dell’informazione genomica, poiché, a causa di modifiche post- trasduzionali, fenomeni di “differential splicing”, un singolo gene può esprimere in realtà una serie di proteine caratterizzate da una estesa micro-eterogeneità (Fig.1). Figura 1. Complessità dell’analisi proteomica. Un gene può produrre, nella fase di trascrizione, tramite “alternative splicing” più sequenze mRNAs. Dopo la traduzione, numerose modifiche post-trasduzionali possono generare larghe variazioni nel numero e nel tipo di forme proteiche.

Anteprima della Tesi di Leda Occhipinti

Anteprima della tesi: Studi di proteomica sulla cultivar di grano duro Simeto, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Leda Occhipinti Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4034 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.