Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli effetti della E-economy sui trasporti: il caso del commercio elettronico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

ASPETTI ANALIZZATI ESEMPI Focalizzazione sull'attenzione Una riunione genera più attenzione di una teleconferenza Preoccupazione e impegno Fare un viaggio determina più preoccupazioni di una telefonata Input sensoriali molti, presenti solo con il contatto fisico Abilità personali alcune persone rendono maggiormente con il contatto fisico rispetto a una video- presentazione Flessibilità la presenza fisica permette risposte più flessibili Valore unico della "proximity" lo stare in un posto ha un valore diverso di guardarlo in uno schermo Valore del viaggio a volte diamo una "valore" al viaggio in aggiunta a quello di raggiungere la destinazione Tab 1.1 Distinzioni tra interazioni a distanza e interazioni “faccia a faccia” In molte circostanze, la scelta di spostarsi o la scelta di telecomunicare è fatta senza alcuna considerazione in merito alle alternative possibili: per una breve conversazione con qualcuno che si trova molto lontano, una e-mail è una scelta evidente rispetto al viaggio. Per un evento di grande importanza, le nozze o un funerale per esempio, una persona viaggia coprendo anche grandi distanze. Lo scopo (dello spostamento o della comunicazione) ed il costo (in tempo e in denaro) influiscono sulla modalità da scegliere; quando il costo o persino la possibilità di base di realizzare uno spostamento diventano temporaneamente impossibili, l'uso di una tele- attività diventa più attraente (si pensi ad un isola che non può essere raggiunta dai collegamenti marittimi a causa delle condizioni meteo); quando la facilità ed il costo della spostamento sono più bassi, si viaggia. La gente percepisce visioni soggettive dei costi e della facilità d’uso. Una persona che ha paura di volare ha una visione diversa del volo rispetto a un'altra che non accusa questa fobia. Allo stesso modo, è meno probabile ritrovare in un ufficio postale per spedire una lettera, una persona che sa usare la posta elettronica. Il costo del viaggio fornisce sempre un implicito confronto fra la realizzazione fisica del viaggio e l’uso della tele-attività. La scelta fra “interazione faccia a faccia” e “interazione a distanza” relativamente ad una determinata attività da eseguire non è simmetrica a causa delle limitazioni fisiche poste dalla seconda: invece le caratteristiche negative degli ambienti in cui c’è il

Anteprima della Tesi di Carlo Di Marco

Anteprima della tesi: Gli effetti della E-economy sui trasporti: il caso del commercio elettronico, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Carlo Di Marco Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2491 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.