Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mass media e immagini dell'Islam: i quotidiani italiani e l'11 settembre

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 CAPITOLO I Teorie dello stereotipo e del pregiudizio 1.1 Lo stereotipo: definizione e funzioni. Lo stereotipo è tutt’oggi un concetto ampiamente applicato nello studio delle comunicazioni di massa. Ma cosa s’intende effettivamente per stereotipo? Qual è la sua corretta definizione? Il termine deriva dal greco ed è il composto di due parole, stereos- qualcosa di rigido, fisso e topos- carattere (Mazzara 1997, pag.15). Il Devoto- Oli, dizionario della lingua italiana, definisce lo stereotipo come “qualsiasi opinione rigidamente precostituita e generalizzata, su persone o gruppi sociali”. (Devoto- Oli 1990, pag.1887) Nel glossario di Nero e Non Solo si parla di: “un’immagine (di solito vissuta collettivamente) che fissa intorno a qualcuno o qualcosa una gabbia di elementi che pretendono di caratterizzarlo/a sempre nello stesso modo.” (Ghirelli 2001) Ma è nel linguaggio proprio della stampa che se ne dà il corretto significato, riferendosi a un testo fissato in una forma rigida allo scopo di essere utilizzato più volte; come ha di fatto evidenziato Pickering: “The therm stereotipe (…) taken place from the trade vocabulary of printing and tipography, where it referred to text cast into rigid form for the purposes of ripetitive use.” (Pickering 2001, pag.9) Dagli anni 20 del novecento, grazie all’opera di Lippman, il termine stereotipo entra a far parte del linguaggio delle scienze sociali. Gradualmente ha assunto un significato differente dall’originale e sempre

Anteprima della Tesi di Donata Franzi

Anteprima della tesi: Mass media e immagini dell'Islam: i quotidiani italiani e l'11 settembre, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Donata Franzi Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7416 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.