Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'apprendimento dell'inglese L2 a lezione privata

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

medesima differenza non si noterebbe tra un’esposizione di 4 ore al giorno piuttosto che ad una di 6 ore. Questo a dimostrare che oltre un dato limite non si rilevano significative variazioni nell’aumento della quantità delle competenze linguistiche e della loro qualità. L’equazione “maggiore quantità di input = acquisizione più rapida” è plausibile a livello intuitivo ma è valida solo fino ad un certo punto; la situazione si complica, secondo Seliger (1989), se si considerano le differenze soggettive nella capacità di generare input tra gli apprendenti. Seliger distingue due classi di apprendenti: gli alti generatori di input e i bassi generatori di input. I primi partecipano attivamente agli scambi comunicativi, formulando molte domande e cercando occasioni di comunicazione nella L2 anche in ambito extrascolastico, i secondi manifestano un atteggiamento passivo e circoscritto alle ore di lezione. Secondo lo studioso solo i primi conseguirebbero risultati significativi nell’apprendimento. La possibilità di rendere un apprendente un alto generatore di input è offerta dall’uso abbondante della L2 a lezione privata in quanto la negoziazione a due, come verrà dimostrato dall’analisi delle lezioni registrate e trascritte, verte su argomenti non solo accademici (lettura di testi, correzioni di esercizi sottoposti in classe) ma anche sugli interessi dello studente e sui suoi hobbies, sollecitati da domande mirate da parte dell’insegnante che riescono a stuzzicarne la curiosità, a far leva sul desiderio di parlare di sé e del suo mondo e che riescono a spingerlo a formularne di nuove per interagire con chi gli sta di fronte.

Anteprima della Tesi di Sara Filippini

Anteprima della tesi: L'apprendimento dell'inglese L2 a lezione privata, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Sara Filippini Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4717 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.