Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno Sms: un nuovo modo di comunicare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 In Italia ogni anno circolano circa 23 miliardi di messaggini, per un giro d’affari di 730 milioni di Euro. 6 Questi numeri diventano ancora più grandi se si considerano giornate “particolari”, come Natale, Capodanno o San Valentino. Nel giorno di Natale del 2002, in Italia, sono stati inviati più di 300 milioni di SMS. 7 Ma il fenomeno SMS è dilagante in tutta Europa: il Governo britannico, ad esempio, ha affermato che gli inglesi inviano circa 45 milioni di messaggi ogni giorno. Nel giorno di San Valentino si sono raggiunti i 68 milioni. 8 Interessanti, poi, sono i dati che emergono da un’analisi quantitativa condotta in Norvegia nel maggio del 2002, cui farò più volte riferimento nel corso del mio lavoro, in quanto rappresenta un utile strumento per suffragare alcune tendenze tipiche della comunicazione via SMS. Dallo studio emerge che, in media, in Norvegia vengono inviati più di 280.000 SMS ogni ora, il che significa più di 6,7 milioni al giorno, e questo in un Paese con soli 4 milioni di abitanti. 9 Gli SMS, in origine, nascono per bisogni elementari, come la conferma di un appuntamento o una comunicazione urgente e nessuno, neppure in Omnitel e Tim, avrebbe mai immaginato che potessero lanciare una nuova moda nel costume contemporaneo. 10 Oggi gli SMS sono utilizzati per comunicazioni di ogni genere: «Le nuove generazioni comunicano emozioni e pensieri al riparo di una tastiera di telefonino. Centosessanta battute al massimo per conoscersi o per dirsi addio. Centosessanta battute per litigare o fare pace.» 11 Ecco allora che nasce un nuovo linguaggio tipico degli SMS, un linguaggio racchiuso nei confini di soli 160 caratteri, un linguaggio che, seppur sintetico, risulta capace di comunicare sensazioni, emozioni, 6 “Gli italiani non possono fare a meno degli SMS”, 11/4/2003, in www.telefonino.net 7 “300 milioni di SMS di auguri a Natale”, 27/12/2002, in www.telefonino.net 8 “Il Regno Unito sempre più invaso dagli SMS”, 15/2/2003, in www.telefonino.net 9 Ling R., The socio-linguistic of SMS: An analysis of SMS use by a random sample of Norwegians, in Ling R. E Pedersen P., Front Stage-Back Stage: Mobile communication and the renegotiation of the social sphere, Grimstad, Norway, 22-24 June 2003 10 Minerva D., “Ho scritto t’@mo sul display”, in L’Espresso, 10/6/1999, p. 158 11 Trovino A., “Ecco il nuovo alfabeto dei cellulari”, in Corriere della Sera, 15/2/2001, p. 25

Anteprima della Tesi di Giorgia Monari

Anteprima della tesi: Il fenomeno Sms: un nuovo modo di comunicare, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giorgia Monari Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7659 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.