Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il lavoro tra economia e società. Le trasformazioni del lavoro e le nuove forme della parasubordinazione. Una ricerca empirica in Emilia Romagna

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 PARTE PRIMA: IL QUADRO TEORICO DI RIFERIMENTO CAPITOLO 1 LAVORO ED ECONOMIA NEI CLASSICI DELLA SOCIOLOGIA 1.1 Karl Marx: la logica dell’economia capitalistica e il lavoro alienato L’approccio fornito da Marx all’economia e al concetto di lavoro deriva soprattutto da un accurato studio delle origini del capitalismo e della sua critica (Marx, 1867). Lo studio condotto sui fenomeni economici supera l’impostazione dell’economia classica che studia il capitalismo secondo una visione naturalistica e astorica e non rileva le differenze nelle diverse forme d’organizzazione economica che si sono succedute nel corso dei secoli. Per contro, il materialismo storico di Marx, spiega il divenire storico attraverso lo studio dell’evoluzione dei rapporti di produzione. Ogni fase storica, infatti, risulta caratterizzata da un particolare modello produttivo che va ad identificarsi con un modello economico e con una particolare lettura della realtà sociale. Egli individua una fase antica caratterizzata dal modello schiavista, la società feudale caratterizzata dalla servitù della gleba ed infine la società borghese capitalistica. Quest’ultima però non è ritenuta un punto d’arrivo ma il presupposto per il passaggio ad una società avanzata, quella comunista, caratterizzata dall’abolizione della proprietà privata, dello stato e del diritto (Marx, 1848). Per l’autore lo studio delle basi materiali della società è fondamentale in quanto l’economia ha un effetto totalizzante nel determinare tutti gli aspetti della vita degli esseri umani. Essa, infatti, va ad identificarsi con il concetto di struttura della società; ad essa è subordinata la cosiddetta sovrastruttura che comprende l’organizzazione sociale e politica, l’ordinamento giuridico e le forme di sviluppo culturale, religioso e artistico.

Anteprima della Tesi di Manuela Caputo

Anteprima della tesi: Il lavoro tra economia e società. Le trasformazioni del lavoro e le nuove forme della parasubordinazione. Una ricerca empirica in Emilia Romagna, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Manuela Caputo Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5061 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.