Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Per un ritorno a una nuova autonomia dell'ordinamento sportivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 certa direzione; come del resto è avvenuto in Italia, nel 1942, con l’attribuzione al C.O.N.I. (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) della qualifica di ente dotato di personalità giuridica, avente come suoi compiti quelli dell’organizzazione e del potenziamento dello sport nazionale diretto al miglioramento della razza. Tornando al profilo storico, abbiamo visto che il mondo greco poneva la formazione atletica al centro di tutto. Tutta la pedagogia ellenica dà il massimo rilievo alla formazione atletica, la stessa cronologia greca è fondata sul riferimento alle Olimpiadi. E sono proprio le Olimpiadi il fulcro, il motore del futuro ordinamento sportivo: sarà a causa di esse che nel 1896 si costituirà il C.I.O. (Comitato Olimpico internazionale) l’attuale organo di vertice dell’ordinamento sportivo mondiale. Secondo la tradizione, la prima edizione si svolse nel 776 a.C. e come tutte le 292 manifestazioni seguenti, la sede fu la città d’Olimpia situata in Elide nel Peloponneso. Indiscutibile è l’origine religiosa dei primi giochi olimpici, i quali sorsero come celebrazione delle feste Olimpie, la più risalente e celebrata delle quattro feste nazionali dell'antica Grecia: difatti la manifestazione era dedicata a Zeus e le gare si svolgevano in uno stadio nei pressi del tempio eponimo, all’interno di un recinto sacro detto Altis. Il carattere religioso era altresì confermato dal fatto che per la durata dei giochi nessuna guerra era intrapresa ed i conflitti già insorti erano sospesi: così le genti del

Anteprima della Tesi di Francesco Nati

Anteprima della tesi: Per un ritorno a una nuova autonomia dell'ordinamento sportivo, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Nati Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2683 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.